VivinDuo febbre e congestione nasale

In offerta!

VivinDuo febbre e congestione nasale

500MG/60MG GRANUL 10BS
Indicazioni:
Stati febbrili, specie di origine influenzale, accompagnati da raffreddore o congestione nasale. Trattamento dei sintomi del raffreddore e dell’influenza.
Controindicazioni:
Il farmaco e’ controindicato nei bambini di eta’ inferiore ai 12 anni. Gravidanza ed allattamento.

Ipersensibilita’ ai principi attivi o ad uno qualsiasi degli eccipienti Malattie cardiovascolari gravi, ipertensione, ipertiroidismo, glaucoma ed ipertrofia prostatica.

Non usare in pazienti in trattamento con farmaci inibitori delle MAO o con antidepressivi triciclici o se tale trattamento non e’ stato sospeso da almeno due settimane.

Il prodotto e’ controindicato nei pazienti in trattamento con antinfiammatori.

I prodotti a base di paracetamolo sono controindicati nei pazienti con manifesta insufficienza della glucosio 6- fosfato deidrogenasi ed in quelli affetti da grave anemia emolitica. Grave insufficienza epatocellulare.

Per la presenza di aspartame il prodotto e’ controindicato in pazienti affetti da fenilchetonuria.

Precauzioni d’impiego:
Somministrare con cautela nei soggetti con insufficienza renale ed epatica e nei pazienti anziani poiche’ in questi ultimi puo’ provocare occasionalmente spasmo dello sfintere vescicale con ritenzione urinaria.

Non somministrare per oltre tre giorni consecutivi senza consultare il Medico.

Dosi elevate o prolungate del prodotto possono provocare una epatopatia ad alto rischio ed alterazioni a carico del rene e del sangue anche gravi. L’assunzione del farmaco deve avvenire a stomaco pieno.

E’ sconsigliato l’uso del prodotto se il paziente e’ in trattamento con antinfiammatori. Nel corso di terapia con anticoagulanti orali si consiglia di ridurre le dosi.

Nei casi di reazioni allergiche la somministrazione deve essere sospesa.

Evitare l’assunzione di alcool durante la terapia.

Durante il trattamento con paracetamolo prima di assumere qualsiasi altro farmaco controllare che non contenga lo stesso principio attivo, poiche’ se il paracetamolo e’ assunto in dosi elevate si possono verificare gravi reazioni avverse.

Invitare il paziente a contattare il medico prima di associare qualsiasi altro farmaco.

Questo medicinale contiene : – sorbitolo. I pazienti affetti da rari problemi ereditari di intolleranza al fruttosio non devono assumere questo medicinale.

Interazioni con altri medicinali:
L’uso del prodotto contemporaneamente ad agenti simpaticomimetici (quali i decongestionanti, gli anoressizzanti e gli amfetaminosimili) o ad inibitori delle MAO deve essere evitato potendo occasionalmente provocare aumenti della pressione sanguigna.

Il Furazolidone causa una progressiva inibizione delle monoaminossidasi e pertanto non deve essere assunto contemporaneamente al farmaco.

L’effetto degli antipertensivi che interferiscono con l’attivita’ del simpatico (ad es. metildopa, beta-bloccanti, debrisochina, guanetidina, betanidina e bretilio tosilato), puo’ essere parzialmente annullato dal farmaco.

Usare con estrema cautela e sotto stretto controllo durante il trattamento cronico con farmaci che possono determinare l’induzione delle monossigenasi epatiche o in caso di esposizione a sostanze che possono avere tale effetto (per esempio rifampicina, cimetidina, antiepilettici quali glutetimmide, fenobarbital, carbamazepina).

La somministrazione di paracetamolo puo’ interferire con la determinazione della uricemia (mediante il metodo dell’acido fosfo-tungstico) e con quella della glicemia (mediante il metodo della glucosio-ossidasi-perossidasi).

Posologia:
Adulti e bambini sopra i 12 anni : 1 compressa effervescente (pari a 500 mg di Paracetamolo e 60 mg di Pseudoefedrina cloridrato).

Tali dosi possono essere ripetute fino a tre volte al giorno.

L’assunzione del farmaco deve avvenire a stomaco pieno.
Effetti indesiderati:
In soggetti sensibili e con alte dosi sono stati riferiti eccitazione e, piu’ raramente, aritmie, palpitazioni, tachicardia, tremori muscolari che normalmente scompaiono con l’aggiustamento del dosaggio.

Talora possono verificarsi nausea, vomito, cefalea, secchezza del naso e della gola. raramente sono stati segnalati disturbi del sonno ed allucinazioni.

Con l’uso di paracetamolo sono state segnalate reazioni cutanee di vario tipo e gravita’ inclusi casi di eritema multiforme, sindrome di Stevens Johnson e necrolisi epidermica.

Sono state segnalate reazioni di ipersensibilita’ quali ad esempio angioedema, edema della laringe, shock anafilattico.

Inoltre sono stati segnalati i seguenti effetti indesiderati: trombocitopenia, leucopenia, anemia, agranulocitosi, alterazioni della funzionalita’ epatica ed epatiti, alterazioni a carico del rene (insufficienza renale acuta, nefrite interstiziale, ematuria, anuria), reazioni gastrointestinali e vertigini.

Modalità di conservazione:
Conservare a temperatura non superiore a 25 gradi C. Tenere il tubo ben chiuso per proteggere il medicinale dall’umidita’.

Avvertenze speciali
Nelle donne in stato di gravidanza e durante l’allattamento il prodotto e’ controindicato.

Normalmente l’assunzione del prodotto non influisce sulla capacita’ di guidare eso di macchinari.

7,30€ 5,66€

COD: 044921029 Categoria: Tag: , ,

VivinDuo febbre e congestione nasale

500MG/60MG GRANUL 10BS
Indicazioni:
Stati febbrili, specie di origine influenzale, accompagnati da raffreddore o congestione nasale.

Trattamento dei sintomi del raffreddore e dell’influenza.
Controindicazioni:
Il farmaco e’ controindicato nei bambini di eta’ inferiore ai 12 anni.

Gravidanza ed allattamento.

Ipersensibilita’ ai principi attivi o ad uno qualsiasi degli eccipienti Malattie cardiovascolari gravi, ipertensione, ipertiroidismo, glaucoma ed ipertrofia prostatica.

Non usare in pazienti in trattamento con farmaci inibitori delle MAO o con antidepressivi triciclici o se tale trattamento non e’ stato sospeso da almeno due settimane.

Il prodotto e’ controindicato nei pazienti in trattamento con antinfiammatori.

I prodotti a base di paracetamolo sono controindicati nei pazienti con manifesta insufficienza della glucosio 6- fosfato deidrogenasi ed in quelli affetti da grave anemia emolitica.

Grave insufficienza epatocellulare.

Per la presenza di aspartame il prodotto e’ controindicato in pazienti affetti da fenilchetonuria.

Precauzioni d’impiego:
Somministrare con cautela nei soggetti con insufficienza renale ed epatica e nei pazienti anziani poiche’ in questi ultimi puo’ provocare occasionalmente spasmo dello sfintere vescicale con ritenzione urinaria.

Non somministrare per oltre tre giorni consecutivi senza consultare il Medico.

Dosi elevate o prolungate del prodotto possono provocare una epatopatia ad alto rischio ed alterazioni a carico del rene e del sangue anche gravi.

L’assunzione del farmaco deve avvenire a stomaco pieno.

E’ sconsigliato l’uso del prodotto se il paziente e’ in trattamento con antinfiammatori.

Nel corso di terapia con anticoagulanti orali si consiglia di ridurre le dosi.

Nei casi di reazioni allergiche la somministrazione deve essere sospesa.

Evitare l’assunzione di alcool durante la terapia.

Durante il trattamento con paracetamolo prima di assumere qualsiasi altro farmaco controllare che non contenga lo stesso principio attivo, poiche’ se il paracetamolo e’ assunto in dosi elevate si possono verificare gravi reazioni avverse.

Invitare il paziente a contattare il medico prima di associare qualsiasi altro farmaco.

Questo medicinale contiene : – sorbitolo.

I pazienti affetti da rari problemi ereditari di intolleranza al fruttosio non devono assumere questo medicinale.

Interazioni con altri medicinali:
L’uso del prodotto contemporaneamente ad agenti simpaticomimetici (quali i decongestionanti, gli anoressizzanti e gli amfetaminosimili) o ad inibitori delle MAO deve essere evitato potendo occasionalmente provocare aumenti della pressione sanguigna.

Il Furazolidone causa una progressiva inibizione delle monoaminossidasi e pertanto non deve essere assunto contemporaneamente al farmaco.

L’effetto degli antipertensivi che interferiscono con l’attivita’ del simpatico (ad es. metildopa, beta-bloccanti, debrisochina, guanetidina, betanidina e bretilio tosilato), puo’ essere parzialmente annullato dal farmaco.

Usare con estrema cautela e sotto stretto controllo durante il trattamento cronico con farmaci che possono determinare l’induzione delle monossigenasi epatiche o in caso di esposizione a sostanze che possono avere tale effetto (per esempio rifampicina, cimetidina, antiepilettici quali glutetimmide, fenobarbital, carbamazepina).

La somministrazione di paracetamolo puo’ interferire con la determinazione della uricemia (mediante il metodo dell’acido fosfo-tungstico) e con quella della glicemia (mediante il metodo della glucosio-ossidasi-perossidasi).

Posologia:
Adulti e bambini sopra i 12 anni : 1 compressa effervescente (pari a 500 mg di Paracetamolo e 60 mg di Pseudoefedrina cloridrato).

Tali dosi possono essere ripetute fino a tre volte al giorno.

L’assunzione del farmaco deve avvenire a stomaco pieno.
Effetti indesiderati:
In soggetti sensibili e con alte dosi sono stati riferiti eccitazione e, piu’ raramente, aritmie, palpitazioni, tachicardia, tremori muscolari che normalmente scompaiono con l’aggiustamento del dosaggio.

Talora possono verificarsi nausea, vomito, cefalea, secchezza del naso e della gola. raramente sono stati segnalati disturbi del sonno ed allucinazioni.

Con l’uso di paracetamolo sono state segnalate reazioni cutanee di vario tipo e gravita’ inclusi casi di eritema multiforme, sindrome di Stevens Johnson e necrolisi epidermica.

Sono state segnalate reazioni di ipersensibilita’ quali ad esempio angioedema, edema della laringe, shock anafilattico.

Inoltre sono stati segnalati i seguenti effetti indesiderati:

trombocitopenia, leucopenia, anemia, agranulocitosi, alterazioni della funzionalita’ epatica ed epatiti, alterazioni a carico del rene (insufficienza renale acuta, nefrite interstiziale, ematuria, anuria), reazioni gastrointestinali e vertigini.

Modalità di conservazione:
Conservare a temperatura non superiore a 25 gradi C. Tenere il tubo ben chiuso per proteggere il medicinale dall’umidita’.

Avvertenze speciali
Nelle donne in stato di gravidanza e durante l’allattamento il prodotto e’ controindicato.

Normalmente l’assunzione del prodotto non influisce sulla capacita’ di guidare e sull’uso di macchinari.